GOTHNEWS

Nuove Uscite (30/03/19)

WISBORG

Indietro

E’ grazie all’assidua attività concertistica che li ha visti spesso sul palco con i maestri del genere, e di cui hanno ricevuto evidente influsso, che possiamo accogliere i WISBORG nell’ospitale  famiglia gothic-rock. Messo nel cassetto il tocco “modernista” della loro musica fatto di synthpop e cyber-industrial-goth, il duo di Hannover smussa gli angoli più appuntiti mettendo a bolla le evidenti imperfezioni del debutto “The Tragedy Of Seconds Gone” regalandoci un secondo album di buona fattura. La prima cosa appianata è l’uso del programming di batteria elettronica che risulta non invasivo e più organico alla struttura delle canzoni quindi i synth che dall’incedere dance-electropop passano a quello wave-goth. Questi due accorgimenti, affiancati alla conferma sulla carismatica voce di Konstantin Michaely, fanno di “From The Cradle To The Coffin”(Danse Macabre) un lavoro di gothic-rock elettrico congiunzione tra NU:N e Rosetta Stone. Certo i margini di miglioramento non mancano vedi l’elettro industriale “Berautiful & Broken”, ma con tracce quali “Spirits That I Called” o “Apocalypse” i Wisborg sicuramente non sfigureranno al confronto con Age Of Heaven e Still Patient? nell’imminente “Goth Rock Trinity Tour”  programmato in terra teutonica a metà Giugno. Out dal 29 Marzo.

TRACKLIST: 01 Danse Macabre; 02 Spirits That I Called; 03 Don't Dig Deep In The Shallow; 04 The Reaping; 05 Vanitas; 06 Blood Is Life; 07 Beautiful & Broken; 08 Sardonic Laughter Of Doomed Lovers; 09 Apocalypse; 10 Cruelty Of Time.

Mr. Moonlight

Copyrigth @2007 - 2019 By Erba della Strega