RECENSIONI DISCHI

Testing Vault - City of the Red Lights

autoprodotto 2011

Indietro

"City of the Red Lights" è l'ultimo lavoro di Testing Vault, all'anagrafe Daniele Santagiuliana, artista per lo più sconosciuto o poco conosciuto dal grande pubblico. Anche in questo lavoro Daniele si propone tutta quella serie di campionature e sperimentazioni che caratterizzano la sua arte, del tutto particolare, che lo rende difficilmente assimilabile al primo ascolto. Ci vuole più tempo e più pazienza per scoprire nel lavoro di Santagiuliana quella sperimentazione che molti artisti sfuggono. "City of the Red Lights" è un cd doppio,ognuno con un suo titolo: "Deeper and Deeper We Went in my Amigdala" e "Forced Ellethere". Non è difficile leggere tra le varie campionature il viaggio introspettivo dell'artista ("Organ Tunnel with Trash Cans" e "They loop Us"), i demoni che lo terrorizzano in "Connect, I Cut", la malinconia di "The Garrett Queen" e la particolare "God, Mér, No No Gend" dai ritmi tribali alternati a campionature per arrivare ad un finale dal sapore rituale. Diversi sono anche i pezzi con parte recitata. Il tutto per sottolineare la validità di questo autore che ha fatto della sperimentazione, del minimalismo la sua arte,il suo modo d'esprimersi. L'unico neo è che un lavoro così complesso non può essere immediatamente appreso e che potrebbe alla fine risultare pesante e scontato nella sua stessa sperimentazione."

Cherry

Copyrigth @2007 - 2017 By Erba della Strega