GOTHNEWS

Nuove Uscite (16/07/2020)

GUILLOTINE DREAM

Indietro

La scena gothic rock, volenti o nolenti, è fatta da “aree d’influenza”, quindi è inevitabile associare una nuova uscita dei GUILLOTINE DREAM  all’influenza Fields Of The Nephilim. Ad essere sintetici stringarti e sinottici ci si potrebbe fermare a due righe per “l’indirizzo completo” ed invece “Damaged and Damned”(Autoproduzione), il secondo full-length del combo britannico merita una disamina più approfondita. Eh si, sembra proprio che Arc e compagnia si siano sorbiti una quarantena rinchiusi in una stanza in cui si ascoltava 24 ore su 24 esclusivamente i vinili “Burning The Fields”, “Power” e “Dawnrazor”. Questa esperienza ha portato al parto di “Damaged and Damned”, di sicuro l’album più derivativo dell’intera discografia dei Guillotine Dream. L’inizio goth-post-punk tribale di “Like Every Other Ghost” e della title track viaggiano dirette dirette tra “Power” e “Laura”, “Ashes” diretta tra “Volcane” e “Dust” e “Detoxed” tra “Downrazor” e “Darkcell”. Più ispirate le altre tracce, dal gothic magmatico delle due “Hidden Rooms”, alla sacralità organistica di “Leave Me Here” passando per la tribalità di “Landslide” fino all’occult-doom-rock tipico del gruppo gallese nella finale “Vermillion”.  Concludendo, “Damaged and Damned” è un lavoro imperdibile per tutti gli amanti del suono dei FOTN -me compreso-, ma è altresì il lavoro meno brillante, creativamente parlando -si vada a risentire il primo ep “Lemuria”- dei Guillotine Dream. Out teoricamente dal 10 Luglio, praticamente dal 16.

TRACKLIST: 01 Like Every Other Ghost; 02 Damaged and Damned; 03 Hidden Rooms; 04 Ashes; 05 Hidden Rooms 2; 06 Detoxed; 07 Landslide; 08Leave Me Here; 09 The Haunted Generation; 10 Vermillion.

Mr. Moonlight

Copyrigth @2007 - 2020 By Erba della Strega