GOTHNEWS

Nuove Uscite (07/09/20)

DUNWICH

Indietro

Ormai l’ultratrentennale ascolto di “dark” mi ha reso totalmente apatico alla “musica oscura leggera” sempre più vicina alla disco sintetica anni ottanta. Così vago alla ricerca, oltre all’insostituibile gothic-rock, di cose “pesanti” che ravvivino le mie sinapsi. In barba al primo “no” delle faq di EDS, nelle news abbiamo trattato gruppi di più o meno evidente estrazione metal (Lock Howl, Light Of The Morning Star, Idle Hands …) ed ora è la volta dei DUNWICH. Nulla a che vedere con l’omonimo gruppo nostrano, i Dunwich qui attenzionati sono un trio Russo di Mosca che unisce black metal, prog e gothic, anzi, oserei dire “american gothic”. Il tutto gira attorno alla cantante Margarita Dunwich, una singer che potrebbe tranquillamente cantare una canzone dell’ultimo album dei Mephisto Walz, ed alla sua “doppia personalità” che incide su ogni traccia. Esempio lampante “Mouth Of Darkness”: inizio gothic-prog voce tra Isabel Dekeiser e Cristianna, split nella parte conclusiva in cui Margarita viene posseduta dal demone Moloch con accelerazione “abysmalgriefiana” della traccia. Tutte le composizioni sono interessanti dalla falsa “etherealità malefica” di “Solitude” alla ninna nanna eterna di “Sanctuary” fino agli oltre nove minuti di una funerea “The Sea”. Il primo album dei Dunwich “Tail​-​Tied Hearts” è pubblicato, in edizione limitata a 300 pezzi, dalla label Russa Caligari Records ed ha avuto recensioni lusinghiere da siti metal di ogni parte del globo, questa di EDS è la prima citazione di una goth-webzine con la convinzione che ce ne saranno molte altre in futuro. Out dal 4 Settembre.

TRACKLIST: 01 Glow; 02 DUWICH - Through the Dense Woods; 03 Solitude; 04 Wooden Heart; 05 Mouth Of Darkness; 06 Fall; 07 Sanctuary; 08 The Sea.

 

Mr. Moonlight

Copyrigth @2007 - 2020 By Erba della Strega