GOTHNEWS

NMuove Uscite (10/01/22)

DARKSIDE COWBOYS

Indietro

Era fine Settembre quando i DARKSIDE COWBOYS chiamavano a raccolta i loro supporters per uno “streaming event” intitolato “ Congregation” che sarebbe andato online a metà del mese successivo, 15 Ottobre 2021. Una volta collegati e visti i primi frames del video, chi si sarebbe aspettato il solito “live streaming” da lockdown pieno di problemi tecnici nel soggiorno di qualche membro della band, capì che stava assistendo non ad un abituale “facebook live” ma a “qualcosa di più”. “Congregation” era infatti una sorta di “data zero”, di “vernissage” in cui si presentava un opera artistica unione tra cinema, teatro e musica che sarebbe poi stata pubblicata in DVD da Epos MD/Moriensis Prod.. I seguaci della band sanno della sua “emotività cinematografica” fin dai tempi delle cinque cassette “Ars Moriensis” e della “Disclosure saga”, colonne sonore di epici e oscuri racconti “futuristico-polizieschi” solo parzialmente rivelati. Due le locations del dvd: gli esterni al limitare delle foreste dello Jämtland dove i quattro cowboys si incontrano in un adattamento “spaghetti western” e gli interni girati al CB ranch in una lunga pièce musical-teatrale dove la band passa in rassegna canzoni provenienti dal suo vasto repertorio. Tutti i brani, registrati dal vivo, sono stati sapientemente masterizzati tanto da renderli, per qualità sonora, paritetici ad un album di studio. Scenografia da vecchia taverna western -ndr che personalmente mi ha richiamato la scena di “C’era Una Volta Il West” quando Cheyenne incontra per la prima volta Armonica-, enfatico effetto luci gestito da Danne Berggren e regia puntuale sui particolari della rappresentazione caratterizzano tutto il concerto. Oltre alla band ufficiale, il ranch è frequentato da altri “additional cowboys & cowgirls”: Kari “Poker Hart” Berg e Carina “Madame Carrie” Knutsson ai cori, Jesper “J. West The Traitor” Westermark (Vanity Insanity) ovvero “l’uomo che accende la miccia del concerto” alla chitarra acustica e backing vocals, infine Johann “Scavenger John” Strauss (Morlocks) alle percussioni che grazie alle sue mimiche, pantomime e sermone in “Dust II” si è già assicurato la candidatura all’oscar come attore non protagonista. Tra i brani suonati sono presenti due inediti, “The Undertaker” e “Light” entrambe con vigorose chitarre in evidenza in cui si respira “gothic rock a pieni polmoni”; componimenti che per immediatezza si discostano dal mood “ambiental-nephiliano” dell’ultimo album “Solstice”. Il DVD, disponibile direttamente contattando la band attraverso il sito ufficiale, si completa dall’intera videografia dal 2014 al 2021. Out in edizione limitata dal 10 Gennaio.

TRACKLIST: -Intro- Part 1 Initiation: 01 Magia Nera; 02 Subzero; (Connection) 03 Colliding; 04 Summer Solstice; 05 Starvation; (Meditation) 06 Story Of Stories; (Deconstruction) 07 Equinox II.

Part 2 Transition: -Intro- (Praise) 08 Dust; (Salvation) 09 Dust II; (Showdown) 10 Dust III.

Part 3 Reintegration: -Intro- (Rebirth) 11 Autumn Song; 12 The Undertaker; (Gifts) 13 One Moment In Time; 14 Breathing In;  (Reflection) 15 Silent War; 16 Pride; (Reconceliation) 17 Light; (Dismissal) 18 The End Title.

+ Video-Graphy 2014-2021.

Mr. Moonlight

Copyrigth @2007 - 2022 By Erba della Strega