GOTHNEWS

Nuove Uscite (28/02/22)

MOTUVIUS REX

Indietro

Terzo squillo dalla terra del Kentucky: dopo The Kentucky Vampyres e Scary Black giunge all’appuntamento con il full-legth anche MOTUVIUS REX con “Crescent Moon Magus”(InClub Records). Occorre dire che il progetto di Shahn Rigsby, già bassista dei Kentucky Vampyres, è dei tre squilli quello …. meno squillante. Al contrario di Scary Balck, il debutto di Motuvius Rex risulta imbolsito e lento nel suo andazzo synthwave cadenzato da una fiacca drum machine. L’album ha i suoi picchi in primis con “Underbite”, una goth song di sicura presa con lo spettro di “Black Planet” dei Sisters che svolazza per l’intera durata del brano, poi vengono le composizioni più “folk”, ovvero “Kentucke Darkness” ed “Earth Beast”, con una bella chitarra acustica in evidenza, infine, ultimo picco, la versione dei La Procesión de lo Infinito di “Sermo Vulgaris”. “Crescent Moon Magus” esce fisicamente in cd e k7 per la label Peruviana InClub Records dal 27 Febbraio, quando si dice “delocalizzazione gotica”.

TRACKLIST: 01 Motus Vulnere; 02 Nether Medicine Heart; 03 Vanta Romantic; 04 Blue Halo; 05 Underbite; 06 Sermo Vulgaris; 07 Kentucke Darkness; 08 In Dumb Silence; 09 Earth Beast; 10 Venetian Ceruse; 11 Spiritus Saturni; 12 Sermo Vulgaris ft. La Procesión de lo Infinito.

Mr. Moonlight

Copyrigth @2007 - 2022 By Erba della Strega