RECENSIONI DISCHI

the M.E.M.O.R.Y. LAB - The Modern Expressing Machines Of Revolutionary Youth Laboratory

D-Trash Records 2009

Indietro

Il loro nome significava “The Modern Expressing Machines Of Revolutionary Youth Laboratory” (il Laboratorio delle Moderne Macchine Espressive Della Gioventú Rivoluzionaria), e già questo poteva essere considerato un vero e proprio manifesto ideologico. Il cd che ho tra le mani, è una retrospettiva che va a coprire l'intera carriera della band nata nel sud Italia agli inizi degli anni '90. Nonostante le influenze segnalate nella bio mi parlino di vari gruppi goth, mi sento di avvicinare il sound della band più a cose come gli enormi Godflesh o Scorn, dato che il livello di assalto sonoro è paragonabile solo all'impatto che avevano queste due bands negli anni di attività. Scioltisi nel 1999, i M.E.M.O.R.Y. lab, nonostante qualche apparizione su compilation e un demotape ultralimitato uscito nel 1996, non erano mai riusciti a far uscire un album vero e proprio. Per questo il cd appena uscito diventa anche un opera di archeologia musicale ottima, dato che sarebbe stato davvero un peccato che brani splendidi come To Go All The Way (con campionamenti da Territory, eccellentemente inglobati) o Mind Rape rimanessero sconosciuti ai più. Devastanti, mi ha fatto ricordare come spesso le bands eccellenti rimanessero perlopiù sconosciute (e la stessa cosa vale ora, nonostante Myspace e roba varia....avere 10000 amici e migliaia di ascolti distratti non vuol dire emergere, anzi...). Nei miei sogni più irrealizzabili, avrei visto volentieri la band in tour con i Nailbomb (che han fatto solo 2 live, ma è un sogno no?). Sono certo che avrebbero fatto sfaceli. Una bella riscoperta!


http://www.memorylab.info/
http://www.myspace.com/theMEMORYLab

Max1334

Copyrigth @2007 - 2018 By Erba della Strega