RECENSIONI DISCHI

Lia Fail - Cynical Stones

Three Legged Cat Records

Indietro

Finalmente i neofolkers bolognesi Lia Fail arrivano al tanto sospirato debutto su lunga durata. I testi in inglese si poggiano su composizioni la cui influenza della scena che fu dominata da Sol Invictus e Death in June è indubbia, ma la differenza la fanno i dettagli. Prima di tutto l'ottima produzione affidata a Cristiano Santini (ex Disciplinatha e "pezzo" della Black Fading, oltre che rinomato fonico) e Saverio Tesolato (Autunna et sa Rose), il tutto supervisionato dal bassista e fondatore della band Nico Solito. Le doti tecniche ed espressicve dei sei musicisti sono eccelse, ma non c'è una gara "a chi è più bravo". Ogni strumento, ogni arrangiamento è messo a disposizione della canzone, e il risultato è un album coeso, forte e deciso, con vette espressive non comuni e molti giochi di luci ed ombre. Si sente il grosso lavoro d'arrangiamento sui pezzi, alcuni di essi sono infatti datati e li conoscevamo già tramite uscite autoprodotte precedenti, ma in questo nuovo contesto il tutto si illumina di un significato più profondo. Il risultato? Un album che farà la gioia di tutti gli amanti del Neofolk senza paraocchi, e che potrebbe affascinare anche quelli che pur non seguendo il genere, cercano nella musica un guizzo artistico ed emotivo che si distacchi dalla massa. Ottima prova.

 


http://www.facebook.com/pages/Lia-Fail-Neofolk-from-Bologna/285545748076
http://www.myspace.com/liafailmusic
lia.fail@libero.it

Max1334

Copyrigth @2007 - 2021 By Erba della Strega