INTERVISTE

THE SHIMMER

ottobre 2012

Indietro

Quattro chiacchiere al volo per conoscere meglio una delle bands presenti al Moonlight Festival 2012

============

M= Massimo; P = Pasqua

01-Benvenuti su Erba Della Strega. Vi va di presentarvi?

M il mio nome e Massimo Culpo, per gli amici Max.

P Ciao, io sono Riccardo, o Pasqua, l’altra metà di The Shimmer.

02-Un po’ di storia del gruppo...

P La nostra storia inizia nel 2009; il nostro progetto trae ispirazione dalla new wave britannica, e si pone come obiettivo quello di riproporla con i mezzi di oggi e di ricontestualizzarla secondo le nostre sensazioni. Nel 2011 abbiamo pubblicato il nostro primo lavoro NEW DAYS; e ora stiamo lavorando per terminare il secondo (è in dirittura d’arrivo).

03-per chi non vi conosce, dove sono piantate le vostre radici msicalmente parlando?

M le mie radici? Potrei definirmi un bonsai perché dai miei rami scorrono i classici the Cure, Echo & the Bunnymen, Clan of Xymox, Depeche Mode e sono ancora fermo a loro da anni!!!

P Le mie radici sono piantate in UK, un po’ come il bonsai di Max. Dal post punk all’elettro wave più recente: Joy Division, the Cure, Depeche Mode, Editors, the Maccabees.

04-Come avete scelto il vostro nome?

M La verità?? Ho aperto un dizionario d'inglese ho puntato il dito e mi e caduto su shimmer... sembra impossibile, ma non lo è!!! e poi fa molto wave.

P Max ha sempre degli ottimi spunti. Io devo aggiungere che ero entusiasta della sua idea perché la parola shimmer mi richiamava le fatiche passate in compagnia della spettroscopia NMR in università, e quindi… quale nome migliore?

05-Cosa hanno di diverso o speciale The Shimmer per poter emergere nella scena?

M non siamo diversi e neanche speciali rispetto alle altre band più o meno famose; abbiamo in comune la passione e la voglia di credere in quello che facciamo. Forse abbiamo della simpatia che riusciamo a trasmettere a tutti coloro che incontriamo sulla nostra strada… e la cosa ci aiuta molto.

06-Fatevi una critica

M vorrei essere un po’ più giovane per poter fare il vero rocker, ma con l'esperienza che ho acquisito con gli anni musicalmente parlando, con gli Shimmer ho solo da dare tanto...

P Sono consapevole di essere molto polemico, per non dire esagerato, ma è colpa del mio carattere puntiglioso e preciso. Dovrei imparare ad essere più rilassato, e invece mi ritrovo ad ansimare.

07-Parteciperete al Moonlight Festival : impressioni, emozioni a riguardo...

M già che mi agito sempre anche davanti a 2 persone, figuriamoci al Moonlight… e questo la dice tutta.

P Mi sento molto fortunato nel poter esibire il mio progetto musicale al Moonlight; sono molto emozionato, ed il mio desiderio più grande è quello di fare un grande concerto.

08-Cosa vedremo ed ascolteremo quel giorno? Avete in mente qualcosa di particolare?

M vedrete sul palco due ragazzi emozionati per essere al Moonlight; e vi faremo sentire le canzoni che faranno parte del nuovo disco che dovrebbe uscire per la fine dell'anno.

P vedrete tanta emozione: la nostra per essere su quel palco e spero tanto anche quella della gente che terremo per mano durante il concerto!

09-Progetti futuri?

M canzoni-canzoni -album-live-video............. e così all'infinito!

10-Le ultime parole sono per voi!

M speriamo di poter trasmettere qualche bella sensazione (musicalmente parlando) e di divertirci e di far divertire il pubblico; noi siamo persone umili, e varcando questo palco abbiamo la possibilità di realizzare un sogno. Promettiamo di metterci tutto l'impegno possibile, e se sono rose........................grazie.

P Grazie a tutto quello che the Shimmer si porta dietro ed intorno da 3 anni a questa arte, e intendo: grazie alle persone che ci vogliono bene per essere così “sognatori”, artisti, notturni. Grazie alle nostre ansie, ma anche alle gioie! Grazie agli artisti passati che ci hanno inseminato con le loro stesse idee, e che in qualche modo rivivono (anche se poco) con noi. Perché, credimi, è bello essere the Shimmer!

Sito Ufficiale







 

Max1334

Copyrigth @2007 - 2018 By Erba della Strega